Un aperitivo solidale per aiutare i ragazzi a praticare il rugby

0
299
rugby

Un aperitivo all’insegna della solidarietà. Questa l’iniziativa organizzata da FareAmbiente Friuli Venezia Giulia insieme alla società sportiva Venjulia Rugby il cui ricavato verrà utilizzato per un aiuto tangibile alle famiglie bisognose i cui bambini e ragazzi stanno praticando o vogliono praticare il rugby.

Si è trattato di un momento d’incontro all’insegna del trinomio ambiente-sport-solidarietà. L’iniziativa è stata pensata e realizzata dal coordinatore regionale di FareAmbiente del Friuli Venezia Giulia Giorgio Cecco e Maurizio Boz presidente del Venjulia Rugby Trieste.

Nella foto da sinistra: Riccardo Pilat, responsabile giovani Trieste, Giorgio Cecco coordinatore regionale Friuli Venezia Giulia di FA ed altri partecipanti all’evento

L’evento si è tenuto nella centralissima Osteria da Marino ubicata nel centro storico di Trieste a cui hanno partecipato un centinaio di persone.

“Sono in preparazione altri eventi simili hanno dichiarato Cecco e Boz, il rugby è un uno sport che ha intrinseco lo spirito di amicizia e di rispetto, questo è stato un momento conviviale condiviso tra le due realtà locali, che da tempo collaborano insieme ed i concittadini che sono sensibili alle tematiche ambientali, sportive e di solidarietà”.

  “Visto ciò stiamo organizzando un prossimo evento a sostegno dei Briganti Rugby di Librino (Catania) nel mirino della mafia, che ha bruciato parte delle strutture e la Club House della società sportiva, site in un quartiere con un alto tasso di criminalità minorile che proprio con uno sport come il rugby si sta combattendo, anche con attività non solo sportive, ma di aggregazione e doposcuola”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here