In Piemonte pronti a realizzare un centro di ricerca per la fusione nucleare

0
531

Via libera dalle commissioni preposte alla delibera che candida il Piemonte per ospitare il super-laboratorio Dtt, che si occupa della ricerca sulla fusione nucleare.

Il provvedimento dovrà ora essere approvato dal consiglio regionale entro fine mese, data di scadenza per la presentazione delle candidature. Gli assessori alla Ricerca, Giuseppina De Santis, e all’Ambiente Giuseppe Valmaggia, confermano che il sito ove dovrebbe sorgere il DTT si trova nel territorio  del Comune di Casale Monferrato in provincia di Alessandria. Quello del DTT è “un progetto di ampio respiro internazionale in base all’accordo siglato con il consorzio Eurofusion che coordina le ricerche europee sulla fusione per conto dell’Ue” fanno sapere da Torino. La fusione nucleare è attualmente l’unica fonte di energia davvero pulita concepita dall’uomo. Il principio è quello della famigerata bomba H. Al contrario della bomba atomica però, il cui principio è quello della scissione dell’atomo, quello della  bomba H si basa sulla fusione di due atomi di idrogeno ma, al contrario della fissione, che è una reazione che può anche essere controllata anche se produce scorie radioattive, quella di fusione non produce scorie ma al momento non vi è la tecnologia per controllarla.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here