Litorale romano: arrivano le Gez per aiutare a combattere il degrado ambientale

0
635

Ostia (RM). Si è tenuta alcuni giorni orsono, la cerimonia di inaugurazione del corso di Guardie eco zoofile di FareAmbiente – Movimento ecologista europeo. Venti le aspiranti guardie che seguiranno il complesso iter che li porterà poi all’acquisizione del decreto prefettizio.

Presenti il capoufficio stampa di FareAmbiente, il giornalista del TG1 Giuseppe Malara, il promotore dell’iniziativa Giuseppe Mascia, il responsabile regionale Gez del Lazio Carlo Colalenti, il vice Valter Fedele e il responsabile provinciale Davide Rondinella.

Saluti e auguri di buon lavoro ai nuovi corsisti sono stati mandati dal presidente nazionale Vincenzo Pepe e dal responsabile nazionale delle Guardie eco zoofile Salvatore Braschi.

Con l’arrivo dei nuovi volontari si spera di poter contribuire fattivamente alla salvaguardia ambientale del tanto bistrattato litorale romano venuto troppo spesso ultimamente agli onori della cronaca nera.

Le guardie volontarie faranno opera di educazione e sensibilizzazione ambientale presso i cittadini, soprattutto per quanto riguarda la riqualificazione e il ripristino dello stato dei luoghi della pineta e, interverranno nell’ambito dei loro poteri ove dovesse presentarsi la necessità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here